I Raeliani fanno notare il significato positivo della swstica, in un "cerchio nel grano" apparso in UK

giovedì 01 settembre 2016 - 01:36:56
LAS VEGAS, 1 settembre – Un cerchio nel grano che è apparso letteralmente da un giorno all'altro in un campo a Wiltshire, Regno Unito, pochi giorni fa, raffigura un antico simbolo di pace e buon auspicio piuttosto che qualcosa a che vedere con criminali del ventesimo secolo, secondo una dichiarazione rilasciata oggi dal Movimento Raeliano Internazionale (MRI).

L’anomalia dell’ampiezza di 170 piedi, che si trova in un campo agricolo a Beckhampton, U.K., vicino Avery, è stata ampiamente pubblicizzata negli ultimi giorni dai media mondiali. L’autore di misteri antichi Hugh Newman ha registrato la formazione su video usando un drone, dopo il rifiuto del contadino a farlo accedere al suo campo, dicendo che era preoccupato della somiglianza del cerchio con il simbolo usato dai Nazisti.

I Raeliani hanno prontamente scacciato tale idea.

“Per la verità la swastika è originariamente un simbolo extraterrestre in quanto viene dai nostri creatori extraterrestri, che ci hanno rivelato che rappresenta l’infinito nel tempo,” ha affermato la Guida Raeliana e Presidente dell’associazione ProSwastika Thomas Kaenzig. “E poiché tutte le antiche culture sono collegate ai nostri creatori, la swastika può essere ritrovata come simbolo in tutto il mondo.”

Ha proseguito spiegando che, visto che così tante di quelle culture non avevano alcun contatto tra di loro, il fatto di ritrovare comunemente il simbolo della swastika deve avere un'origine comune.

“Quell'origine comune sono i nostri creatori extraterrestri, gli Elohim,” ha detto Kaenzig. “E sebbene non possiamo confermare che questo cerchio nel grano sia stato creato dagli Elohim, tutta questa pubblicità sta facendo sì che la gente si interroghi sulle origini del cerchio nel grano così come su quelle del simbolo della swastika. E questa è davvero una buona cosa!”
Stampa veloce
Vai a pagina   <<        >>